Gestione della Programmazione Unitaria 2007-2013 Unione Europea Direzione Generale Occupazione e affari Sociali - Direzione Generale Politiche Regionali Ministero della Pubblica Istruzione
iscrizionoi aperte
video



Per informazioni sul progetto:
info_ponsosstudenti@indire.it
Per problematiche relative alla procedura di iscrizione: pon@indire.it

Come , dove, quando

COME: per il recupero
Il progetto PON SOS Studenti mette a disposizione delle scuole un ambiente di apprendimento on line da utilizzarsi nell’organizzazione e nella gestione delle attività di recupero, secondo diverse strategie e in base a specifiche esigenze.
Tenendo conto dell'attitudine diffusa tra le nuove generazioni all'uso delle nuove tecnologie, la possibilità di studiare in ambienti e con tecnologie digitali può rendere l'esperienza formativa più coinvolgente, accrescendo la motivazione degli studenti e il loro grado di partecipazione.
Quello che viene proposto non è un percorso di recupero da sovrapporre alle consuete attività in presenza e neppure un servizio di "ripetizioni on line" secondo un modello centralizzato  in conflitto con l'autonomia della scuola. Gli insegnanti infatti possono decidere di iscrivere i propri studenti all'ambiente, seguendoli nelle loro attività di studio e personalizzando il loro percorso, scegliendo per loro le risorse che meglio si adattano ai diversi stili cognitivi e alle diverse esigenze di apprendimento. Proprio per queste caratteristiche l’ambiente può essere utilizzato sia come supporto all’attività di recupero dei debiti che come prevenzione degli stessi.

DOVE: a scuola in laboratorio ma anche a casa
Le attività degli studenti possono essere svolte a scuola, all’interno dei laboratori o dovunque sia presente un computer e un collegamento alla rete. Gli spazi per il lavoro individuale o di gruppo possono essere scelti in base alle specifiche esigenze e alla progettazione del lavoro.
In alcuni casi gli studenti possono anche svolgere i loro compiti a casa, da soli; sarà sufficiente collegarsi alla piattaforma secondo il sistema di accesso e riconoscimento.

QUANDO: l’ambiente è sempre aperto
Le attività di recupero possono essere svolte durante l’orario scolastico, predisponendo adeguati spazi all’interno della scuola. 
Il vantaggio di un ambiente virtuale, che non chiude i suoi cancelli come quelli di un edificio scolastico, consiste proprio nel poter organizzare sessioni di lavoro in tempi diversi, magari durante una parte delle vacanze estive, o nel tempo libero dagli impegni scolastici.